Istituto Tecnico > Circolari ATA > Circ.n. 297 Comunicazioni relative al rispetto delle norme Privacy nella didattica a distanza

Circ.n. 297 Comunicazioni relative al rispetto delle norme Privacy nella didattica a distanza

Circ. n. 297                                                                                                                                         Rho , 18/03/2020

Alle famiglie e agli studenti

Al personale docente ed A.T.A.

Oggetto: Comunicazioni relative al rispetto delle norme Privacy nella didattica a distanza

 

Gentilissimi,

di seguito l’Informativa di cui all’art.13 del GDPO e il decalogo per l’utilizzo degli strumenti utilizzati per la didattica a distanza.

 

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) relativa ai trattamenti di dati connessi alle attività di didattica a distanza

 

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è l’Istituto nel suo complesso, legalmente rappresentato dal Dirigente Scolastico. I dati di contatto del titolare sono esplicitati nell’intestazione del presente documento.

Finalità del trattamento e tipologia di dati trattati

I dati personali sono trattati dal titolare per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell’Ente, che consistono nell’erogazione di un servizio pubblico di istruzione nei modi previsti dalle vigenti leggi e regolamenti, e nello svolgimento delle attività connesse. In particolare, la presente informativa è relativa ai trattamenti di dati connessi alle attività di didattica a distanza. I principali tipi di dati trattati sono i seguenti: credenziali di accesso alla piattaforma di didattica a distanza, indirizzo ip di collegamento, riprese fotografiche e filmiche dei partecipanti alla sessione di formazione a distanza, domande e risposte a domande, commenti vocali, commenti tramite chat, eventuali voti assegnati da parte del docente.

Base giuridica del trattamento

In generale, la base giuridica del trattamento risiede nell’art. 6 comma 1 lettera e) del GDPR, in quanto il trattamento è effettuato da un soggetto pubblico ed è necessario per lo svolgimento delle funzioni istituzionali; per quanto riguarda il trattamento di categorie particolari di dati personali, la base giuridica risiede nell’art. 9 comma 2 lettere b) e g). Relativamente alle attività di didattica a distanza, la base giuridica è costituita dall’art. 6 comma 1 lettera a) del GDPR.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze del mancato conferimento dei dati

Il conferimento dei dati da parte dell’interessato assume carattere di obbligatorietà per poter erogare o per poter usufruire del servizio di didattica a distanza. Il mancato conferimento dei dati o il mancato consenso comporta l’impossibilità di usufruire dei servizi di formazione a distanza. Accedendo alla piattaforma di formazione a distanza l’utente (docente, genitore, alunno) fornisce implicitamente il consenso al trattamento dei dati.

Ambito di comunicazione dei dati

Lo svolgimento delle operazioni di trattamento comporta che i dati possano venire comunicati o portati a conoscenza da parte di soggetti esterni all’ente, che possono agire in regime di autonoma titolarità oppure essere designati in qualità di responsabili del trattamento. I dati personali raccolti sono altresì trattati dal personale del titolare, che agisce sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine a finalità e modalità del trattamento medesimo. In particolare per quanto riguarda le attività di didattica a distanza, i dati personali (comprese riprese fotografiche o filmiche) dei partecipanti, potranno essere portati a conoscenza di ciascuno degli altri partecipanti alla sessione di formazione a distanza. I dati forniti potranno essere comunicati a soggetti terzi con i quali siano in essere contratti o accordi di servizi finalizzati alla fruizione da parte degli interessati dei servizi stessi.

Tempo di conservazione dei dati

I dati verranno conservati secondo le indicazioni delle Regole tecniche in materia di conservazione digitale degli atti definite da AGID e nei tempi e nei modi indicati dalle Linee Guida per le Istituzioni scolastiche e dai Piani di conservazione e scarto degli archivi scolastici definiti dalla Direzione Generale degli Archivi presso il Ministero dei Beni Culturali, ed in ogni caso per un periodo non eccedente quello indispensabile per il perseguimento delle finalità.

Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) è il Dott. Andrea Armellini, raggiungibile alla mail andrea.armellini@socloo.org

Diritti degli interessati

Gli interessati hanno il diritto di ottenere dal titolare, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento). L’apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati, Dott. Andrea Armellini.

Diritto di reclamo

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

NORME DI COMPORTAMENTO

Si ricorda agli studenti ed ai genitori che anche nell’ambito delle attività di didattica a distanza sono tenuti a rispettare le norme previste in tema di privacy e le norme di comportamento di seguito riportate.

Lo studente e la famiglia si impegnano pertanto:

  • a conservare in sicurezza e mantenere segreta la password personale di accesso alla piattaforma di didattica a distanza, e a non consentirne l’uso ad altre persone;
  • a comunicare immediatamente attraverso email all’Istituto l’impossibilità ad accedere al  proprio account scolastico, il sospetto che altri possano accedervi, ed episodi come lo smarrimento o il furto della password;
  • a non consentire ad altri, a nessun titolo, l’utilizzo della piattaforma di didattica a distanza;
  • a non diffondere, attraverso qualunque canale, eventuali informazioni riservate di cui venissero a conoscenza, relative all’attività delle altre persone che utilizzano il servizio;
  • ad osservare le presenti norme di comportamento, pena la sospensione da parte dell’Istituto dell’account personale dello studente e l’esclusione dalle attività di didattica a distanza e dai progetti correlati;
  • ad utilizzare i servizi offerti esclusivamente per le attività didattiche della Scuola;

 

  • a non diffondere in nessun modo in rete le attività realizzate dal docente, con il docente e i compagni;

 

  • a non diffondere in nessun modo screenshot o fotografie relative alle attività di didattica a distanza.

Il docente, lo studente e la sua famiglia si assumono la piena responsabilità di tutti i dati inoltrati, creati e gestiti attraverso la piattaforma di didattica a distanza.

Accedendo alla piattaforma di formazione a distanza, l’utente (docente, genitore, alunno) fornisce implicitamente il consenso al trattamento dei dati.

 

Cordiali saluti.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                      Prof.ssa Maria Lamari

 Firma autografa omessa ai sensi
dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993